A Sanremo trionfa Scermino. Con IPO la città rivive i fasti del grande poker

Cominciamo dalla fine, Alessandro Scermino incassa una prima moneta da 240.000 euro ed il trofeo di IPO Sanremo lasciandosi alle spalle 2843 entries. Successo meritato e “sudato” quello del player emiliano che può esultare quando sono le 8 del mattino di martedi 7 maggio. Un final table infinito che ha messo a dura prova i tecnici del tv table, dealer e floormen e td che hanno diretto il torneo nella fase conclusiva, i commentatori, tutto lo staff di EMS e Texapoker che per sette giorni hanno dato il 200% per portare a casa un risultato incredibile, quello di IPO Sanremo, ed ha messo a durissima prova la tenuta degli ultimi otto giocatori che si contendevano il trofeo è la prima moneta importante.

Le emozioni del lunghissimo final table le potete rivivere nei video presenti sulle nostre pagine facebook – IPO e Pklive360.

E’ calato quindi il sipario su questa edizione sanremese di IPO che ha regalato agli addetti ai lavori ed ai giocatori le emozioni che solo un festival come IPO può dare. Nelle meravigliose sale, destinate al poker in modalità torneo, del casinò per sei giorni consecutivi è stato un via vai di poker players impegnati nel Main e nei Side event che hanno registrato un successo senza eguali. 

Basti pensare al IPO Master da 1100 euro che ha fatto registrare 206 entries (il torneo è freezeout) ed un montepremi da 200mila euro distribuito a i migliori 20 giocatori, con una prima moneta da 48.000 euro che è finita nelle mani di Florian Ribouchon che l’ha letteralmente strappata dalle mani di Alex Sampirisi, runner-up, che si deve “accontentare” di 33.420 euro.

Numeri incredibili anche al IPO3030 di cui avevamo già parlato  che ha fatto segnare ben 655 entries che hanno generato un montepremi da 108mila euro distribuiti fra i 65 giocatori ITM con una prima moneta da 17.800 euro. 

La conferma del successo di questa edizione sanremese di IPO è data da IPO440 che, nonostante il final day fosse schedulato per lunedi 6 maggio, ha fatto segnare 305 entries per un montepremi da 118.340 euro ed una prima moneta da 22.300 (28 sono stati i giocatori andati a premio).

Ma il successo di questo IPO Sanremo non è dato solo dai numeri dei tornei, in area cash game i tavoli sono risultati sold out per tutti e sei i giorni del festival così come inaspettatamente abbiamo visto tanta action ai tavoli destinati ai Sit&Go, grande amore di molti pokersiti della “vecchia guardia”.

La riviera ha accolto, abbracciato e coccolato ogni singolo giocatore arrivato nella cittadina famosa per il festival della canzone italiana, i ristoratori si sono detti entusiasti dell’affluenza. Ad ogni ora del giorno e della sera ristoranti, bar e pizzerie sono state letteralmente prese d’assalto ed hanno saputo soddisfare ogni giocatore nel poco tempo a disposizione destinato al dinner-break durante i tornei.

L’organizzazione è stata impeccabile, il know-how che la squadra di Bettelli e soci hanno trasferito ai colleghi di Texapoker ha permesso di assorbire l’onda d’urto costituita dai giocatori (nelle giornate di sabato e domenica si sono alternati ai tavoli non meno di un migliaio di giocatori per giorno). Un successo, quindi, questo IPO ed i feedback dei giocatori lo confermano. Arrivederci quindi al prossimo, con Alessandro Scermino che, da detentore del titolo, dovrà darsi da fae per tentatare un back-to-back riuscito a pochissimi…

Leave a reply