Un plus pazzesco per il vincitore di IPO Liechtenstein in programma dal 7 al 14 novembre nel Grand Casino di Bendern: in palio un ticket per il World Poker Tour (Wpt) World Championship in programma al Wynn Resort di Las Vegas dal 12 al 21 dicembre del valore di oltre 10mila dollari. E il sogno è il garantito pazzesco messo sul piatto dalla partnership altrettanto pazzesca tra Wynn e Wpt che ha deciso di alzare il prizepool in questione da 15 a 40 milioni di dollari garantiti. 
L’anno scorso il montepremi dai 15 milioni di partenza raggiunse quota 29 milioni. Un double up che ha convinto l’organizzazione a piazzare ben 10 milioni in più sul piatto. Come detto il buy in sarà di 10.400 dollari e il festival Wpt inizierà il 29 novembre sulla Strip di Las Vegas. Il 21 dicembre, il tavolo finale sarà trasmesso in live streaming e i sei giocatori potrebbero competere per un premio a otto cifre.

RISERVA QUI IL TUO POSTO GRATIS!!!

Al di fuori del Main Event delle World Series of Poker, mai prima d’ora un torneo da $ 10.000 aveva avuto così tanti partecipanti quanti necessari per raggiungere quel record garantito. Raggiungere i 40 milioni di dollari in un unico evento può sembrare un obiettivo ambizioso, ma il primo Campionato mondiale Wpt del 2022 non era lontano e l’edizione di quest’anno prevede di attirare ancora più giocatori. Un bel test anche per il poker live che continua a macinare record di presenze e di montepremi. Questa asticella, però, è davvero assai ambiziosa.
 
Previsti più starting flight e fissati anche i rientri. I giocatori possono partecipare a uno qualsiasi dei quattro Day1 a partire dal 12 dicembre, con uno al giorno in programma.

La struttura dovrebbe essere gradita sia ai professionisti che ai recreational player. Tutti iniziano con 100.000 chips e giocano livelli da 60 minuti nel Day 1, con livelli che aumentano a 90 minuti per il resto del torneo fino all’inizio del gioco heads-up (45 minuti).


Eliot Hudon è il campione in carica, avendo vinto $4,1 milioni dopo aver primeggiato su 2.960 partecipanti, il field più grande di sempre per un $10k al di fuori del circuito Wsp. Il vincitore di quest’anno quasi sicuramente porterà a casa un premio significativamente più alto del punteggio di Hudon anche se non si dovesse superare il garantito.

La serie del WPT World Championship ha in programma una serie di tornei succosi. L’azione inizia il 29 novembre con due eventi: $600 Limit Omaha/8 ($60.000 garantiti) e $600 No-Limit Hold’em ($1.000.000 garantiti).

Per chi volerà ci sono comunque tantissimi altri tornei a partire dal più atteso, ma anche il più proibitivo, il Wpt Big One for One Drop dal buy-in di 1 milione di dollari che si terrà dal 18 al 19 dicembre.
Ma il 4 dicembre inizierà il Mystery Bounty da $ 1.600 e avrà un montepremi minimo di $ 2.000.000. Il ritorno del Wpt Prime Championship al Wynn, un no-limit hold’em da $1.100 con $5.000.000 garantiti, prenderà il via il 7 dicembre con il primo dei quattro Day 1. Stephen Song, che ha battuto 5.430 partecipanti per $712.650, è il campione in carica.

A grande richiesta è tornato il $1.100 Ladies Championship, un torneo di no-limit hold’em di tre giorni con $250.000 garantiti che inizierà il 6 dicembre. Lo stesso evento dell’anno scorso è stato uno dei più grandi tornei di poker per sole donne della storia. Lina Niu sconfisse un field di 578 partecipanti per un premio di $ 105,136.

Share This