San Marino – Bolla scoppiata, in 140 a premio all’IPO888poker San Marino e le eliminazioni corrono veloci ma, succede l’imponderabile, al tavolo di Fabio Coppola che con la sua eliminazione genera il chip leader, Giovanni De Martino, che vola a 2 milioni di chips. 

Ma andiamo per ordine e vediamo com’è andata la zona bolla scivolata via anche in maniera piuttosto easy con due raddoppi degli short a 143 left e poi due eliminazioni fino alla mano decisiva in cui è coinvolto anche l’italofrancese Giuseppe Zarbo. Apre il chip leader da middle position per 27.000 (il livello è il 6000/12000), c’è il call da mp1 di Douair Abedelhafid e call anche Zarbo da bottone con QQ. 

Flop: 8-3-10 con due picche, check Original kaiser, esce di 33.000 mp1 e Zarbo fa 120.000. Passa or, all in mp1 e call con lo short Douair che gira JJ e turn e river non risolvono nulla. 

Tutti a premio e iniziano le prime eliminazioni. Prima di elencarvi quelli andati a premio dopo lo scoppio della bolla, ecco il colpo che spedisce De Martino a circa 2 milioni di gettoni. La dinamica è semplice: De Martino è cresciuto tantissimo aprendo tantissime mani e Coppola difende il suo BB da 35.000 di open dal bottone 3bettando a 86.000 chips. De Martino prende in mano 86.000 per callare ma aveva già impegnato il rilancio e con questa mossa apre il raise! Alla fine Coppola manda tutto convinto che non avesse una mano superiore alla sua e che De Martino avrebbe foldato quasi tutto. Ma si ritrova con AK vs AA, due Assi rossi e il K di cuori. E’ importante sapere questo perché sul board escono 4 cuori e De Martino chiude addirittura flush nuts! Coppola out in 136esima posizione per 1.241 euro. Il primo a uscire in 140esima posizione Dan Lucian Semenescu e poi Marco Amata, Alessandro Sallustio, Giuseppe Moio e Matteo Valentini dopo Coppola quindi Romir e Simone Vecchi. 

Share This