I numeri del main event delle France Poker Series sono pazzeschi: 1.900 entries per 1.100 euro di buy in. La vicinanza di Monte Carlo con Sanremo ha sempre prodotto un processo osmotico di players che ha portato a numeri importanti per gli eventi collegati nel casino matuziano. Del resto basta viaggiare per pochi chilometri lungo la riva e ci si ritrova in Italia per giocare l’IPO Sanremo da ben 1 milione di euro garantito che, causa pandemia, mancava in Italia ormai da 3 anni.

L’altro dato confortante, ovviamente, sono i dati delle prenotazioni del seat per giocare ai vari flight di qualificazione che hanno superato ampiamente le 2.000 unità. Considerando la percentuale di rientri e tutti i giocatori, magari francesi ed esteri, che arriveranno per iscriversi, la soglia indicata potrebbe essere moltiplicata per un fattore in grado di far sognare gli organizzatori. A proposito l’evento è stato organizzato da PkLive360 la società del Ceo Andrea Rocci che detiene il brand Ipo, con la collaborazione, appunto, di Casino Sanremo e texApoker di Apo Chantzis. Dai 45 minuti (e 40mila chips) dei sei starting flight più lo Speed Day1G da 30 minuti, ai 60 minuti del Day2 per passare ai 75 minuti del Day3 fino all’elezione del vincitore!

TORNANO SOLO LE MASCHERINE – Come a Monte Carlo, anche Sanremo lascia per ora solo l’obbligo della mascherina al tavolo da gioco. Rimane l’ultima precauzione e dispositivo di sicurezza ad essere adottato dopo la caduta del green pass che avverrà proprio quando partirà il torneo, dal prossimo primo maggio. Tavoli full ring ma ancora le autorità non se la sono sentita per eventi così numerosi al chiuso, di togliere le mascherine. Ma i players ormai sono abituati e non dovrebbe essere un grosso problema.

DATE CALDISSIME – Dopo due anni e per colpa solo del Covid-19, si ricostituisce quell’ecosistema pokeristico in grado di generare numeri pazzeschi sull’asse transalpino. Sì perché torna l’Ept di Monte Carlo e saranno tantissimi i giocatori francesi, italiani e di tutta Europa (forse tornerà anche qualche americano?) a spostarsi tra il principato a due passi dall’Italia e il Casino di Sanremo. L’Ept finisce il 7 maggio ma il 2 maggio si concluderanno le France poker series e il field di quella fascia di buy in potrà sfruttare la grande occasione di giocare l’Italian Poker Open che mette sul piatto la bellezza di 1 milione di euro. Il collegamento è ormai naturale e ne gioveranno, come al solito, tutte e due le organizzazioni. Per i players è un modo perfetto per ottimizzare la trasferta e nel giro di pochi chilometri avere un’offerta di gioco completa e pazzesca.

I SIDE E FINALMENTE IL DEBUTTO DI IPO HELL – Programma fittissimo, come potrete vedere da soli, ma i side event non mancheranno. Si parte con un soft Welcome Festival da 150 euro di buy in e 50mila gettoni con livelli da 25 minuti in programma il primo maggio. Poi il 3 maggio il Super Deep da 330 euro e 60mila chips con livelli dai 30 ai 40 minuti dal 4 al 5 maggio spazio allo Special Knockout 6 Max con buy in 100+100+30 e 30.000 chips di starting stack.

C’è posto anche per il Pot Limit Omaha 8 Max da 440 euro il 6 maggio con 1 rientro e 40.000 chips di partenza. I livelli sono di 30 minuti.

Share This