San Marino – Sale a 17 left Alessandro Adinolfo sui 5 milioni di gettoni e l’equilibrio, ora è grande con Andrea Radicchi che sfiora i 5 milioni dopo un super spot contro Antonio L’Abbate che ora crolla nel count. La media torneo è di 2,8 milioni di chips. 

Partiamo proprio da Radicchi. C’è L’Abbate che apre 230.000 da bottone al livello 40000/80000 e c’è la 3bet di Andrea a 585000 chips da small blind e il chip leader del Day1D Speed rilancia a 1 milione. Radicchi ci pensa, guarda l’oppo e 5bet shova per il fold di L’Abbate e sale a 5,5 milioni di gettoni. 

Scende L’Abbate che ha passato anche su un all in da bottone di Miquel. 

Perdiamo alla fine Luigi Percossi che completa la sua tremenda parabola discendente AQ vs 99 e scala dell’Avverario. Per lui 3,552 euro. 

Sale tantissimo Adinolfo che ha portato via buona parte dello stack a Federico Cipollini in un colore nuts contro colore leggermente inferiore. E poi elimina uno short A4 con 99 in mano. 

Raddoppia Fabrizio Del Bono che va in all in A3 vs A5 in odore di short ma lo short centra un trips che lo fa sopravvivere. 

Double up anche di Rodens 109 vs AQ e trips anche per lui. 

Arriva poi il colpo che regala la chip leading a Bruno Morra. Apre all in early position per 900000 Luca Bufarini che riceve il reshove di Leonardo Baldi che, a sua volta riceve il 4bet shove di Bruno Morra: AJ vs JJ vs QQ. Bufarini prende anche un Asso ma una “dama” manda Morra a 8,8 milioni di chips e diventa chip leader. 

Siamo ora 18 left all’uscita di Leonardo Baldi per mano di Serge Attyasse A6. Vs K3 e Asso flop e river anche 6. Serge torna a 2,3 milioni di chips. 

Share This