IPO, un punto di riferimento da 9 anni

Da quel 18 Febbraio 2011, agli albori di IPO (allora si chiamava solamente Italian Poker Open) decine di migliaia di giocatori si sono seduti ai tavoli di questo torneo che, nel corso dei suoi ormai nove anni di permanenza nel circuito pokeristico italiano, ha cambiato più volte pelle, innovando il Texas Hold’em tricolore, e diventando tappa immancabile per ogni giocatore.

I volti del prossimo IPO San Marino

La prima edizione di IPO, vinta da Pasquale Verrengia, ha visto sedere al tavolo finale anche Luca Visentin che ritroveremo anche quest’anno, nella prima edizione 2020 targata EMS, seduto ai tavoli allestiti nel centro congressi del Best Western Palace della Repubblica di San Marino. 

In quella prima edizione tanti giocatori, diventati Amici, ci hanno accompagnato lungo i cambiamenti che, inevitabilmente, un torneo che vuole restare al passo con i tempi, deve subire. Sasha Novitskiy, Diego Raimondi, Simone Gatto, Dario Colombo, Fabrizio Fautario, li troviamo nella paylist di quella prima edizione e, li abbiamo ritrovati spesso nelle paylist dell’evento negli anni seguenti. Raimondi nel Giugno 2016 finì 3° nel torneo vinto da Ferdinando Colazzo. Sasha Novitskiy un IPO lo vinse, era il Gennaio 2012.

I loro nomi li ritroverete anche sotto il Monte Titano, schierati ai tavoli del primo 500.000€ garantito del 2020. Per “raggiungerli” ai tavoli di IPO San Marino (2-7 Gennaio 2020) vi basta registrarvi direttamente online sul nostro Sito.

La stessa pre registrazione che hanno fatto giocatori del calibro di Alessandro “wodimello” De Michele, uno della “vecchia scuola” e da oltre 550mila dollari di vincite in carriera. Anche Elios Gualdi, atalantino doc e vincitore di un IPO, per evitare inutili waiting list, ha deciso di registrarsi online, andando a fare compagnia, oltre ai nomi citati precedentemente, a Luca Falaschi, Giuseppe “peppruocc” Ruocco, Cosimo De Gennaro e Fabio Gamba (rispettivamente runner up e terzo nell’edizione da 1 milione vinta da Brando Naspetti).

Ancora, parlando di Campioni, Mirco Ferrini che proprio 12 mesi fa trionfò sempre a San Marino, accompagnato da Monica Poggi, Maurizio Migliorini, e da tutto il team Golden Boys.

Proseguendo la carrellata dei giocatori registrati online incontriamo Michele Rinaldi (un sesto posto il suo miglior piazzamento ad un IPO, nel Gennaio 2012, edizione vinta da Cristiano Gaggini) ed ancora John Catena (quinto nell’IPO vinto da Ferrini), Michele Caroli e Gianluca Trebbi pokeristi della prim’ora, le loro prime apparizioni risalgono al 2007 (sembra una vita fa, pokeristicamente parlando). Non poteva mancare Virgilio Di Cicco, in questa edizione di IPO San Marino.

E Fra gli Amici di IPO non vogliono certo mancare gli “aficionados” come Roberto Gerosa, Nadir Molinari, Agostino Pecorario, Andrea Corinaldesi, Francesco Mussi, Ottaviano Capellini, Simone Argirò, Predrag Budakovic che hanno animato per anni i tavoli di poker campionesi e che ritroveremo schierati nei primi giorni di Gennaio 2020. Ultimo, ma non ultimo, Roby Begni, un grande Amico di IPO che si riaffaccia ai nostri tavoli, dopo un breve periodo di assenza, sfruttando le vacanze natalizie.

Non mancano molti giorni allo shuffle up and deal di questa nuova edizione di IPO, avete ancora tempo di riservare il vostro posto per questa edizione che porta con se 500.000 euro di montepremi garantiti e tanti ticket, sia per il Main Event (con i 3 satelliti in programma) che per IPO Lugano (ai migliori cinque giocatori che imbusteranno al termine del Day1A).

Per registrarvi cliccate QUI

Share This