Nova Gorica – Andrei Roscan super ma dietro l’angolo c’era Andrea Fossati che, alla sua sinistra, ha aspettato un livello per piazzargli un super bluff e portargli via buona parte dello stack. 

Ma questo è il colpo che porta il player estero a 700.000 chips quando la media era di poco meno di 180.000 gettoni. 

Ci ritroviamo su un board 7-4-8 monotone a quadri, e lo small blind va all in per 34.000 chips totali al livello 2.000/5.000 BA 5.000. Chiama solo il big blind e c’è il raise da utg1 di Alessandro Subioli a 78.000. A questo punto Roscan manda tutto e trova i fold del call dal grande buio mentre Subioli le butta tutte dentro!

Subioli gira KK senza K di quadri che è dalla parte di Roscan che ha KQs a quadri! Il player short in all in ha 7 e 5 senza quadri e spera nel miracolo. Turn e river però sono “bianchi” e Roscan ne busta due volando a 700.000 chips!

Poco dopo tocca ad Andrea Fossati rimettersi comodo sulle 210.000 chips. C’è un all in utg di un player con 30.000 chips e gioca Fox da mp. Dal cutoff Umberto Calabrese, runner up a San Marino, piazza il reshove ma di appena 10.000 in più che Fossati mette. Fossati ha KK, e trova 99 per Calabrese e 66 dall’altro oppo. Il board: 7-5-4-A-A e Fox si rimette comodo eliminandone altri due. 

A breve capiremo come si è portato sulle 450.000 chips e in gioco ci sono 228 players sui 351 allo start del Day2. 

Share This