Manuel “Lupus Di Korvetto” Solimine al secondo bullet mentre Pierre Verrelli e Andrea Ferrari sbarcano a San Marino dopo essersi qualificati insieme all’Ept di Sochi lo scorso marzo 2019. 

Torniamo a Lupus Di Korvetto, ottimo grinder online proprio su PokerStars e habitué dell’IPO. Intanto sono 514 le entries quando ci avviciniamo a pausa cena di 90 minuti con oltre 400 giocatori ai tavoli. Quasi full l’area cash game che è aperta fino al mattino di domani, sabato 31 agosto! 

Per Solimine secondo bullet dopo un approccio al torneo piuttosto terrificante anche se, per uno come lui che vede tantissime mani, al giorno online, sono situazioni piuttosto standard. “Ho subito quattro colpi tra cui anche qualche cooler come two pair over two pair e altre bad beat. Poi ho 3bettato 2.000 su un’apertura 700 chips al livello T300 e chiamano sia il big blind che l’originale raiser. Io ho 13.000 dietro, il flop recita J-10-8 e arriviamo ai resti con l’or che gira Q9 offsuited, scala floppata che scoppia le mie QQ. Ora mi schiero al secondo tentativo”, racconta Manuel col sorriso. 

Ai tavoli nella seconda sala ci sono sia Andrea Ferrari che Pierre Verrelli che si erano qualificati su PokerStars con due Spin and Go all’Ept Sochi e, oggi, al Day1C si schierano quasi alle stesse condizioni: “Mi sono riqualificato ancora per primo io ma Pierre non ce l’ha fatta anche se è venuto lo stesso con me e stiamo giocando nella stessa sala questo terzo flight”. A Sochi, poi, Verrelli andò anche itm e ira i due provano a ripetersi nel torneo da 600mila euro garantiti di San Marino. 

Ricordiamo il flight turbo di domani alle 13 con 14 livelli da 25 minuti per poi volare al Day2, sempre di domani, in cui si giocheranno dalle 21, sei livelli da 1 ora. 

Share This