San Marino – E’ Giancarlo Zingariello a invertire la tendenza del torneo che vedeva dominare in lungo e in largo Simone Speranza. “Spera91” passa da 11 milioni a meno di 6 (ma è già tornato abbondantemente sopra questa quota) nel giro di poche mani. Prima prende una sportellata da Andreino Benelli che sale a 4 milioni di gettoni, poi accade una mano pazzesca che andiamo a raccontare. 

Apre Fabio Sfregola a 225.000 chips da mp e da hijack manda tutto Qari Bardhi per 1 milione di chips. 4bet shove dal bottone per 2.280.000 di Giancarlo Zingariello e reshove ancora di Simone Speranza dallo small blind. Passa il BB e passa anche l’or Sfregola che dichiarerà di avere i 10. 

Bardhi: 88  

Zingariello: QQ

Speranza: AK offsuited

Il board: 4-6-9-10-J e Speranza scende a 6 milioni, Zingariello va a 6 milioni e mezzo ed esce Bardhi in 18esima posizione. 

In 17esima piazza abbiamo perso Antonio Brando contro Luca Delfino: K10 JJ, i due prendono sia J che 10 ma i fanti reggono e rimaniamo in 16. 

In 16esima piazza perdiamo Ignazio Derosa che pure in questa giornata era cresciuto andando ad infastidire anche i primi del count rimanendo in alto nella classifica provvisoria per un bel po’. Nulla da fare, purtroppo, contro Carmine Cacciatore che, invece, è salito notevolmente in questo late stage. Open shova Q10 offsuited Derosa e trova il call di Cacciatore con AK. Al flop scende un 10 ma al river un Kappa gela Derosa che manda l’opponente a quota 5,7 milioni quando la media è di 3,7 milioni. 

Benelli su e giù: ha perso un colpaccio JJ vs AA contro Fregola ma rimane “in vita” tra i 15 left. Double up per Roberto Ghidini su Capocelli A9 vs 44 e board che al flop gli apre un mondo Q10J e al river gli chiude una scala. 

Share This