IPO888 San Marino sarà un torneo al 100 percento sicuro. Dal 15 al 20 luglio la situazione legata alla pandemia mondiale sarà migliorata ancora di più. Tuttavia l’attenzione per la tutela dei players e dei lavoratori al torneo da 500mila euro garantiti e da 550 euro di buy in, sarà massima. L’evento SharkBay si è concluso l’8 giugno con il 100% di assenza del virus grazie a tutti i protocolli sanitari messi in atto dalla Giochi del Titano. 

Procedure snelle e che verranno affinate ancora di più per IPO888 per rendere fluida al massimo l’iscrizione al torneo e la seduta ai tavoli. 

Quindi, in attesa di eventuali aggiornamenti che verranno comunicati tempestivamente, ricordiamo tutte le procedure da seguire, più semplici da fare che da ricordare. 

Tutti i clienti che vorranno accedere ai tavoli da gioco live, dovranno ottenere l’apposito “Pass/Braccialetto” che verrà riconosciuto a chi è in possesso dell’apposita tessera vaccinale, oppure di certificato cartaceo di avvenuta vaccinazione completa o, per i residenti italiani, un certificato di prima dose di vaccino con validità dal quindicesimo giorno successivo alla somministrazione e fino alla data prevista per il completamento del ciclo vaccinale, a chi è in possesso di certificato cartaceo di guarigione dal Covid emesso nei 6 mesi precedenti, a chi è in possesso di documentazione cartacea attestante il possesso di anticorpi superiori a 50 con esame anticorpale con data non antecedente a 6 mesi dal momento dell’ingresso e chi ha la certificazione cartacea attestante l’effettuazione di test antigenico rapido o molecolare con esito negativo al virus. Tale certificazione ha una validità di 66 ore dall’esecuzione del test stesso.

Per quello che riguarda le modalità di gioco in sala, San Marino ha collaudato nel primo evento dopo la riapertura, ottimi protocolli sanitari che verranno ovviamente confermati. Ma andiamoli a vedere nello specifico. L’ingresso nelle aree da gioco sarà consentito solo a chi indosserà la mascherina che è obbligatoria anche nelle aree esterne.

A tutti i giocatori verrà controllata la temperatura e sono anche obbligati a rispettare il processo di sanificazione delle mani che avverrà tramite il lavaggio con prodotti disinfettanti idro-alcolici. Ogni volta che si abbandona l’area di gioco e poi si torna al tavolo, gli addetti penseranno a sanificare le mani dei giocatori. La Direzione frazionerà o escluderà le pause, a sua totale discrezione, per evitare assembramenti. Ci sarà il controllo della temperatura all’ingresso e va ricordato anche il ricambio del 100 percento dell’aria ogni 4 minuti tramite aspiratori appositi dotati di sistema di filtraggio e canali autoripulenti nella sala da gioco.

Share This