San Marino – Sarà un final day in cui ci sarà tutto il poker e tantissime belle storie da raccontare come IPO888poker sa fare e sa riproporre dopo tantissimi anni. Un field da 49 players per l’evento di San Marino che ha raccolto 1.497 entries rappresentando il record di entries per la poker room della Giochi del Titano che retto l’impatto più duro di un sabato pazzesco e di un Day2 che ripartiva con 382 players left. A contribuire a questo secondo giorno della struttura del torneo è stato il quinto flight, quello Speed che ha totalizzato la domenica mattina dalle 11 la bellezza di 283 entries. 

Ma le eliminazioni sono corse via in maniera velocissima con 115 players usciti nel giro di un livello e mezzo, forse anche meno. Tanti nomi eccellenti sono caduti e poi faremo un excursus proprio dei notables, ma ripartiremo dal livello 20.000/400.000 con average 1,2 milioni e quindi 30x da giocare per chi ha questo stack medio. 

Al comando c’è Jiri Horáček, player ceco che ha vinto circa 300mila dollari in carriera e che ha imbustato 3,6 milioni di gettoni e che punta a portarsi a casa la prima moneta da 125.535 euro mentre i players qualificati si sono già assicurati 2.413 euro per i loro sforzi. Ad inseguirlo c’è Hu Zhijun che ha vinto un pot molto importante con Andrea Ricci proprio all’ultima mano. L’italiano si è accorciato sotto i 2 milioni mentre il player orientale sfiora i 3 milioni di stack. 

Ottima la terza piazza di Davide Calvaresi che ha imbustato oltre 2,6 milioni e conferma le sue ottime qualità. 

La storia meravigliosa da raccontare è però quella di Simone Speranza, due volte winner di IPO più una medaglia di “bronzo” e head of coach e founder di In The Zone Academy che ha imbustato 2 milioni di chips. Era ripartito con poco meno di 100.000 gettoni e, invece, si è ripresentato nel late stage del “suo” torneo a 49 left e rappresenta una minaccia assoluta per tutti occupando un’ottima posizione nel count.  

Bene Massimo Martinini poco sotto i due milioni e poi c’è ancora Matteo Cirillo cui San Marino sembra portargli bene e dove pare si trovi ancora meglio visto che ha imbustato 1.975.000 chips dopo aver vinto anche lo SharkBay della ripartenza qui alla poker room della Giochi del Titano. 

Lo tallona un certo Mario Perati a pari merito con Vincenzo Scognamiglio a 1.950.000. Field pazzesco con Ricci, Giuseppe Zarbo, Michele Uguccioni, il bravissimo Angelo Mirabella intorno agli 1,8 milioni di chips e poi Umberto Sorrentino a 1,4 milioni e Giuseppe Rosa a 1,3 milioni. 

In gioco anche l’unica donna, Cecilia Pescaglini che all’ultimo bullet si qualifica e, molto short, riesce a crescere a 1,3 milioni di chips. Per lei belle montagne russe anche perché ha visto almeno tre volte AA come nel caso in cui elimina Fabio Gamba che mostra QJ ma non bastano per i due American Airlines mostrati dalla giocatrice toscana. 

In gioco anche Diego Raimondi che imbusta 1,1 milioni e può ancora rispettare la dichiarazione di “guerra” lanciata all’inizio del torneo in cui annunciava di fare top 3. E’ dura ma lo stack è buono e Dieguito c’è. 

Tra gli ex winner c’è Alessandro Scermino, Luca Delfino che ha vinto proprio qui a San Marino e anche Michele Guerrini. Non sono proprio deep ma occhio anche a loro visto che questo Day3 lo conoscono molto bene. 

L’altra donna al tavolo è Lyudmilavl Rudova che ha imbustato 730.000 gettoni dopo aver azzoppato Marcello Miniucchi che, però, ha chiuso anche con uno stack maggiore di quel momento. Per Marcello AKs a quadri e Rudova ha AA. 

Si riprende alle 15 domani e si giocherà fino alla formazione del final table che sarà televisivo a carte scoperte!

Ecco il chip count unofficial:

Jiri Horáček 3.620.000

Hu Zhijun 2.935.000

Davide Calvaresi 2.620.000

Simone Speranza 2.000.000

Massimo Martinini 1.980.000

Matteo Cirillo 1.975.000

Muhamet Perati 1.950.000

Vincenzo Scognamiglio 1.950.000

Andrea Ricci 1.925.000

Giuseppe Zarbo 1.905.000

Michael Uguccioni 1.825.000

Federico Anselmi 1.785.000

Angelo Mirabella 1.755.000

Giovanni De Martino 1.630.000

Umberto Sorrentino 1.470.000

Marco Pavaroli 1.380.000

Giuseppe Rosa 1.330.000

Cecilia Pescaglini 1.315.000

Jacopo Olivieri 1.240.000

Giulio Di Salvo 1.205.000

Felice De Marco 1.165.000

Andrea Di Giovanni 1.130.000

Diego Raimondi 1.120.000

Giuseppe Azzaro 1.105.000

Luigino Brandimarte 1.035.000

Christian Bobbone 1.015.000

Thomas Olivieri 1.000.000

Andrea Antosa 970.000

Giuseppe Federico 930.000

Andrea Serafini 910.000

Fabio Penso 905.000

Alessandro Longobardi 845.000

Marcello Miniucchi 835.000

Alessandro Scermino 830.000

Dario Marinelli 790.000

Pietro Brandimarte 780.000

Daniele Berardi 770.000

Luca Delfino 730.000

Lyumilavl Rudova 730.000

Matteo Menconi 635.000

Gabriele Cappelli 570.000

Antonio Rutigliano 545.000

Martino Cito 530.000

Marco Farinacci 500.000

Michele Guerrini 485.000

Eugenio Peralta 425.000

Vincenzo De Donato 360.000

Gennario Nevano 310.000

Giuseppe Codagnone 295.000

I primi 10 premi da assegnare: 

1. 125.535

2. 80.983

3. 55.230

4. 40.371

5. 31.373

6. 23.888

7. 18.272

8. 12.756 

9. 8.412 

Share This