IPO Liechtenstein, tra aggiornamenti e live streaming del Day3 del Main Event

IPO Liechtenstein, tra aggiornamenti e live streaming del Day3 del Main Event

Bendern, Liechtenstein – Giorgio73 si prende il comando dei 23 player left sui 32 che ripartivano al Day3 di IPO Liechtenstein con oltre 3 milioni di chip con Emmella che arriva in grande ritardo perdendo 400-500k dovendo pagare le orbite che sono state giocate. Bene lo svizzero Fatos Haxhaj con 2,9 milioni di gettoni. 
Bene anche il romeno Ciprian Bucatariu con 2,6 milioni di gettoni, quindi FERRARI l’italiano con 2,3 milioni di chip. Poi lo svizzero Reda Dfaili con 2,2 milioni e un triple up contro Matteo Spazio e Christian Niederer 1010 vs JJ vs QQ. 
Allo stesso c’è Carmelo Romeo per 1,6 milioni di gettoni come l’azzurro Ospite
Più corti Davide Ferrone, Antonio Camodeca e Tommaso Stassi. 
Out Adriano Carpene in 24esima piazza e a seguire il ceco O.H. quindi Marco Rottami, Omaha4Rollz e via via tutti gli altri. 

Super Emmella al comando del Day3 di IPO Liechtenstein: in 32 a caccia del successo da 100.000 Chf

Super Emmella al comando del Day3 di IPO Liechtenstein: in 32 a caccia del successo da 100.000 Chf

Emmella vola in testa al count dominando il Day2 di IPO Liechtenstein da 500mila Chf in palio di cui 100mila solo al primo. Per il player italiano piuttosto noto ma coperto dal nickname in questione, uno stack da 3,2 milioni che aveva accumulato prima dei due livelli finali per merito di alcuni colpi che avevamo già raccontato ieri nel corso della giornata. 


Un dominio, dicevamo, ma negli ultimi due livelli di giornata gli altri si sono avvicinati sensibilmente con il rumeno Ciprian Bucatariu che ha imbustato 2,4 milioni con 15.000 gettoni in più rispetto a Giorgio73, svizzero, sempre sulla stessa lunghezza d’onda. Sopra i due milioni anche O.H. e Robin Roth che è stato decisamente il più costante del field partendo in vetta e rimanendo sempre nelle parti alte del count. Per lo svizzero qualche up and downswing ma sostanzialmente è stato sempre tra i migliori 5 dove, in effetti, alla fine ha chiuso. 

Per l’Italia in gioco anche Antonio Camodeca con 1,7 milioni e quel Tommaso Stassi che ha saputo veleggiare al Day3 dopo essere stato uno dei migliori del count nei flight di qualificazione. Tommaso ha 1,4 milioni. 

Occhio a Davide Ferrone che di deep run ne continua a collezionare abbastanza e, anche se in questi giorni ha palesato un po’ di frustrazione per non arrivare allo shot che tutti vorrebbero, deve essere contento del suo poker. I colpi reggeranno, la varianza girerà dalla sua parte se la base è ottima. Chiude leggermente sotto average che viaggia sugli 1,2 milioni di gettoni, a quota 1 milione. Con lui anche l’ottimo Daniele D’Angelo che ha dominato la prima parte del Day2 per poi chiudere a 1 milione. Carmelo Romeo a 970.000. Crollo di Adriano Carpene, invece, che chiude a 410.000 gettoni. 


La somma totale degli ingressi raccolti nei sei flight di qualificazione, da mercoledì a domenica, ha raggiunto le 987 unità, consentendo a circa un quinto del field di avanzare allo step successivo: 197, per l’esattezza, i giocatori presentatisi alle 18:45 nell’ala sinistra della GC Poker Room per lo “shuffle up and deal”.
Non sorprende quasi più la presenza di Fatos Haxhaj nella late stage di un torneo targato Eurorounders. Svizzero, finalista all’ultimo Warriors dello scorso ottobre e capace di imporre il suo gioco anche qui all’IPO Main Event. Poco meno di un milione e mezzo di chip per lui, con average attorno al milione e centomila, che valgono la 12° posizione nel count.

E chissà cosa avrebbe potuto combinare se alla sua sinistra non ci fosse stato “Giorgio73”, sempre tra le parti alte del count con oltre un milione e mezzo di gettoni già all’ultima pausa e due livelli ancora da giocare (chiuderà al terzo posto a 2.415.000).
 
Oggi si riparte alle ore 14:00 dopo una piccola variazione in corso d’opera sulla tabella di marcia (si sarebbe dovuto cominciare alle 13:00) con 75 minuti a livello e 32 giocatori pronti a mettere in gioco tutta la loro abilità per raggiungere il tavolo finale in programma martedì alle 13:00.

Si gioca per un primo premio da 100mila euro più un ticket per il Wpt Main Event Championship del prossimo dicembre a Las Vegas, dal valore di 10mila euro. Si gioca anche per il prestigio, perché alzare al cielo il trofeo dell’Italian Poker Open è l’ambizione di tutti. 

Unofficial Chipcount:

Emmella IT 3.200.000
Ciprian Bucatariu RO 2.430.000
Giorgio73 CH 2.415.000
O.H. CZ 2.065.000
Robin Roth CH 2.010.000
Andrei Chiriliuc MD 1.830.000
Samiyel Duezguen CH 1.800.000
Antonio Camodeca IT 1.735.000
Space G CH 1.575.000
Omaha4Rollz DE 1.470.000
Tommaso Stassi IT 1.455.000
Fatos Haxhaj CH 1.335.000
Matteo Spozio IT 1.275.000


Average stack 1.233.750

Martin Rapp DE 1.225.000
Gala 09 CH 1.200.000
Marius Wolf DE 1.150.000
Bekim Murtezi CH 1.120.000
Davide Ferrone IT 1.025.000
Daniele D’angelo IT 1.020.000
Carmelo Romeo IT 970.000
Ros Caballero Salvador ES 870.000
Giuseppe Biancoviso IT 850.000
Namir Dfaili CH 840.000
Marco Rottmair DE 690.000
Pham Nguyen CH 650.000
mgma CH 640.000
Patrick Schratz DE 475.000
Christian Niederer CH 425.000
Adriano Carpene IT 410.000
Ospite IT 355.000
Plachtak18 CZ 350.000
Mexxess CH 350.000

IPO Liechtenstein, dal Day1E al Day1F domenicale: ecco come sta andando a Bendern

IPO Liechtenstein, dal Day1E al Day1F domenicale: ecco come sta andando a Bendern

Va agli archivi anche il secondo dei due flight in programma quest’oggi, il Day1 E di IPO Liechtenstein 500mila Chf garantiti, capace di raccogliere 144 entries e portare altri 23 giocatori al Day2, che vanno a sommarsi ai 127 già qualificati. Al via anche il DayF Speed che punta al quarto livello a 107 entries (di cui 9 rientri) e ancora 4 ore per iscriversi. 

Torniamo all’ultimo flight di sabato sera con il computo totale che sale a 820 entries con 150 giocatori che questo pomeriggio, a partire dalle 18:45, porteranno in dote uno stack per giocarsi le chance si accedere al Day3.

Il migliore quest’oggi è stato un tedesco, Johannes Peter Kissel, capace di superare quota 700mila gettoni (unico assieme al chipleader del Day1 A Tommaso Stassi) e imbustare la bellezza di 715.000 chip con Toker Caner che chiude a 636.000 gettoni.

Il terzo posto nel count di questa sera spetta allo svizzero “Mexxess” (580.000), mentre in quarta posizione spunta il sempreverde Claudio Di Giacomo con 452.500 chip. Chiude la Top 5 Nabil El Hage, dalla Svizzera, a 451.000. A seguire il count completo del Day1 E.

Unofficial Chipcount

JOHANNES PETER KISSEL DE 715.000

TOKER CANER CH 636.000

MEXXESS CH 580.000

CLAUDIO DI GIACOMO IT 452.500

NABIL EL HAGE CH 451.000

MARTIN WERNER RAPP DE 441.500

MIN SUNG LEE KR 342.500

CIPRIAN BUCATARIU RO 341.000

RENE MARTIN HEINIGER CH 300.000

MAMURAIII CH 297.000

NEZIR CIKAJ CH 271.000

MICHAEL SUTER CH 267.500

FABIO DI BLASI CH 177.500

WALTER LESTER STEFL LI 171.000

FRANCESCO PAONE IT 158.500

ZOLTAN BENE HU 136.500

CAT GIRL AT 135.500

DEVIS CAVINA IT 91.000

BASIL SAPIN CH 75.000

ZORAN AMADEUSPRVI BH 72.500

KAIRI TN 72.000

PETER LAREM DE 68.000

NATHAN MANIS IT 49.000

ORE 13:30, CHI C’È ALLO SPEED DOMENICALE? –  Sono in tanti i player che riproveranno oggi a qualificarsi al Day1F Speed ma anche chi è arrivato fresco per provare a vincere l’ennesima edizione di IPO qui al Grand Casino di Bendern. Due esempi: Riccardo Saraniero e la piacevole sorpresa di Raffaele Castro ovviamente tra i player svizzeri. Chi ci riprova sono Adriano Bianco, Paolo Calculli, Ubisor Sorrentino, Martino Cito, Alessandro Ferrari, Michele Rinaldi, Nadir Molinari, Emanuele Perini, Felice Piccaluga, Andrea Salamone, Alex Sampirisi e Marco Succetti. Si giocano come al solito 13 livelli e 11 di late registration che chiuderò intorno alle 17:30. 

ORE 16:15, SALE A OLTRE 200K SAIMIR CUKO CONTRO BIANCO, PAGA SARANIERO, SALAMONE IN MEDIA, A 180K THIVAKARAN – Brutto colpo per Adriano Bianco che apre 3.500 da middle position e riceve ben 4 call da hijack, cutoff, bottone e big blind.
Il flop è: 4 ♥️ A ♠️ 2 ♦️, check del BB, Bianco esce di 7.800 e riceve il call solo dell’hijack Saimmir Cuko.
Turn: 2 ♥️, tutti e due check
River: 10 ♣️, Bianco mette nel mezzo due gettoni da 5.000 e Cuko rilancia a 22.000. Tanka 1 minuto e alla fine gioca anche Adriano che alla vista della coppia di 4 sta per muckare ma alla fine mostra Asso. Un super pot quando la media è di 75.000 gettoni con Cuko che sale a oltre 200.000 chip e Bianco scende sotto average. “Non ho mai vinto IPO e li ho giocati tutti a Campione d’Italia vediamo adesso se ci riesco!”
Raffaele Castro viaggia sulle 30.000 chip mentre Riccardo Saraniero che viaggiava leggermente sotto media decide di chiamare i resti del cutoff mentre lui è sul bottone: Q10 vs Q5. Bilaterale per Saraniero su KJ5X e oppo che ha preso un 5, appunto. River 8 fiori e la scala non si chiude con Saraniero azzoppato.

ORE 17:00, 164 ENTRIES AL DAY1F SPEED! E ULTIMA MEZZ’ORA PER ENTRARE!

ORE 18:00, IN ARCHIVIO IL FLIGHT SPEED CON 47 QUALIFICATI AL DAY2 AL VIA TRA POCO! – Ottima prova per tanti azzurri che si sono qualificati tra i 47 su 167 player. Allo start sapremo quanti sono gli effettivi player qualificati al Day2 che, per ora senza contare il Surrender che potrebbe cambiare qualche numero. Bene Michele Rinaldi a 358.000 chip, Alessio Bordoni a 249.000, Martino Cito a 173.000, Emanuele Perini a 98.000 e strappa il ticket anche Alex Sampirisi a quota 62.000.

ORE 19:00, PRONTI VIA CON 193 PLAYER AL DAY2 E 177 IN GIOCO DOPO APPENA 20 MINUTI! – Le prime uscite sono sempre rapide, purtroppo, per chi viene eliminato. Dopo mezz’ora di gioco 23 out su 193 in gioco al Day2 di IPO Liechtenstein con 120 premi da assegnare. Out subito Riccardo Saraniero che si era qualificato al secondo bullet nel Day1F Speed di oggi e tanti altri.

Andiamo a vedere i premi, quindi, con 100.000 Chf di prima. moneta quindi 67.390 Chf, 40.990 Chf, 28.980 Chf, 21.820 Chf, 17.220 Chf, 12.920 Chf, 9.200 Chf, 6.370 Chf con il cash minimo che vale 805 euro.

ORE 22:15, LO SCOPPIO DELLA BOLLA E IL COUNT A 104 PLAYER LEFT – Sono già 104 i player in gioco al Day2 di IPO Liechtenstein e a premio con una bolla rapidissima, sia nell’avvicinamento nella prima ora di gioco, sia nello scoppio nel post dinner break. Alla fine a causare lo scoppio della bolla è stato il nostro Claudio Di Giacomo che ha vinto con A4 e 4 hittato sul board, un pot in 4way con Leon17, bosniaco, uscito in 121esima posizione.
Scoppio clamoroso poco prima per Moreno Plozza, post in 122esima posizione: in vantaggio 10-10 vs 8-8, un 8 al river ha ribaltato la situazione facendo uscire il player short.
Post bolla la seguente è la situazione con Thomas Hoffman che sale a 700.000 gettoni eliminando Jorgen Knoeller 1010 vs A4 e un 4 sul board che non basta al player short.

Robin Roth 1,4M
Davide Ferrone 1,2M
Daniele D’Angelo 1,1M
Gala09 1M
Bel 1M
Thomas Hoffman 700k
Reda Dfaili 950k
Emmella 840k
Ciprian Bucutariu 800k
Bleron Maliqi 640k
Sergio Rui 540k
Martino Cito 500k
Ivan Brandiburg 485k
Claudio Di Giacomo 400k
——— avg 370k ———
Alessandro Ferrari 360k
Marcus Schillin 330
Carmelo Romeo 270k
David Eggenberger short
Saimir Cuko short

ORE 00:00, 65 LEFT E AL COMANDO C’È EMMELLA QUINDI D’ANGELI E ROTH MENTRE PERDIAMO DI GIACOMO, FERRARI E PERINI – Si giocheranno 8 livelli di gioco fino alle 4 del mattino con 65 player dentro mentre scriviamo. Abbiamo perso Claudio Di Giacomo in 75esima posizione mentre uscita rocambolesca per Alessandro Ferrari che è andato fuori in due mani. Prima AK vs 1010 prende l’Asso ma esce anche un 10. Ancora i 10 determinanti nel colpo successivo con JJ vs 1010 e un altro “capitano” sul board.

Out anche Perini mentre al comando c’è l’italiano Emmella con 1,6 milioni di gettoni seguito da Daniele D’Angeli a 1,4 milioni e poi Robin Roth che perde un po’ la leadership fermandosi a 1,2 milioni. La media è di 589.000 gettoni.

ORE 2:00, EMMELLA SUPER CON 46 LEFT! DUE LIVELLI ANCORA DA GIOCARE – Quando mancano due livelli da un’ora per il Day2 di IPO Liechtenstein, sono 46 i player in gioco con una media torneo a 858.000 chip e il livello di gioco 10.000/20.000/20.000 da giocare come penultimo round di giornata. 

Al comando c’è il pro italiano Emmella che alla pausa conta 3,2 milioni di gettoni, quattro volte la media e, al livello precedente, quasi 5 volte l’average. “Sono salito principalmente con una mano importante contro Lambert. Apro con Q9s a  fiori dal cutoff per 25.000 che con 1,8 milioni dietro. Chiama lo small blind 1 milione dietro.

Flop: AA7 con una fiori, lui esce 55.000 e io floato.

Turn: J fiori, check e faccio 170.000 su 250.000, lui gioca. 

River: K fiori vado all in anche per dare un segnale di bluff perché faccio oppo su AQ. Lui pensa di perdere contro di me solo con una mano e alla fine calla e aveva veramente AQ”. Pot pazzesco con Emmella che poi si ritrova in una dinamica AQ vs AK su AXX: “Andiamo in bet call tutte le strade ma io al river prendo la “dama” e vado ancora all in. E mi paga con AK per 600.000 chip”. Poi tanti piatti uncontested per chiudere alla pausa a quattro volte l’average. 

Dietro ad Emmella c’è Robin Roth, con 1,5 milioni quindi Giorgio73 con 1,4 milioni, quindi space5 con 1,1 milioni mentre Andrea Salamone è in average a 840.000 e crollano Andrea Carpene e Davide Ferrone a mezzo milione di gettoni e Daniele D’Angeli. 

IPO Liechtenstein, gli aggiornamenti del Day1D e del Day1E dal Grand Casino Bendern

IPO Liechtenstein, gli aggiornamenti del Day1D e del Day1E dal Grand Casino Bendern

Bendern, Liechtenstein – Oggi un doppio flight di qualificazione al Grand Casino di Bendern in Liechtenstein con 130 entries al Day1D partito alle ore 12 nella poker room della splendida struttura che ospita l’Italian Poker Open da 500mila franchi svizzeri garantiti e un Day1E al via alle ore 17.

Il field di IPO si arricchisce con tanti player affezionati da sempre al format che mette in palio al primo anche un ticket per il Wpt World Championship in programma a Las Vegas a dicembre per 40 milioni di dollari garantiti al Wynn.

In gioco un gruppo di amici capitanati da Claudio Di Giacomo con Nadir Molinari, Roberto Manfredi ed Enrico Buzzanca. In arrivo Umberto Ubisor Sorrentino con Michele Succetti, Adriano Bianco, Gianluca Cammarata, Davide Contebillo, Barbara Pastorello, Michele Rinaldi tra i primi volti noti. Tra questi Molinari arrivato in late reg ha chiuso subito un colore nuts con A4s a fiori riuscendo ad estrarre un po’ di valore dal colpo.

Ma il field è ancora più ricco in questo primo flight da 13 livelli di gioco fino all’11esima che è la late registration.

Andiamo a vedere altri volti noti come Giorgio Leuchi, Andrea D’Elia, Andrea Salamone, Giovanni Ciani, Salvatore Salemi, Lorenzo Arduini, Claudio Hueller, Giuliano Boellis, Emanuele Perini, Daniele Cammarata, Michele Zullo, Alex Sampirisi, Luca Lombardi, Andrea Cacioppo, Guido Presti e altri ancora.

ORE 18:30, PARTITO IL DAY1E CON OLTRE 60 ENTRIES – Mentre ci sono ancora due ore per iscriversi al Day1D (141 entries di cui 80 ancora in gioco) il Day1E è appena partito con oltre 60 entries e tanti volti noti del poker live e dell’IPO in gioco. Chi c’è dentro? Un grande reg di IPO è senz’altro Umberto Sorrentino con l’amico Marco Succetti, Alessio Colla, Devis Cavina, Andrea Cacioppo, Rnco Cotone, Gianluca Lena, Francesco Paone, Gennaro Ficca, Alberto Giuliani, Adriano Bianco a caccia della qualificazione dopo essere uscito al Day1D.

Stessa sorte per Guido Presti e Alex Sampirisi e troviamo anche Paolo Calculli.

ORE 18:45, MOLINARI SECONDO FLUSH DRAW CHIUSO, VOLA HYSENBELLI – Molto bene Renato Hysenbelli che quando la media viaggiava sui 90.000 gettoni era già verso le 200.000 chip mentre Nadir Molinari continua a chiudere colori su colori. Il secondo pot che lo porta sopra average se lo fa pagare con J4s a picche ed era third nut. Appena seduto aveva chiuso un flush nut con A4s a fiori.

ORE 23:00 LA CHIUSURA DEL DAY1E CON ROBIN ROTH CHIP LEADER COL TRE VOLTE LA MEDIA TORNEO!

Con 41 qualificati su 213 entries ecco il count dei 13 livelli giocati al Day1D con Robin Roth al comando del torneo con 617.500 chip quando la media torneo ha chiuso su oltre 200.000 gettoni. A seguire un altro svizzero, Micha Wilderberger con 551.000 gettoni sullo spagnolo Sergio Ruiz Capel a quota 505.000.

I migliori italiani sono Adriano Carpene e Davide Risi mentre Gianluca Cammarata chiuse a 280.000 gettoni anche se il suo stack poteva essere ancora più importante visto il pessimo colpo subito prima dell’ultima pausa della giornata. “Ho AA e 3betto lungo preflop e oppo entra con Q10. Su board JJ3 esco lungo e chiama ancora. Il turn è un 9 che apre la sua bilaterale e andiamo ai resti. 8 al river e chiude la scala e scendo di stack. Chiudo con 280.000 gettoni ma, come detto, con questo colpo potevo salire molto più.”

VornameNachnameNicknameLandChips
ROBINROTHCH627.500
MICHAWILDBERGERCH551.000
SERGIORUIZ CAPELESP505.000
SAMIRDARWICHCH476.000
OGNJENSAITOVICCH392.000
Chris332.000
BEKIMMURTEZICH327.500
MARKUSGANGLBAUERAT301.500
ADRIANOCARPENEIT297.000
DAVIDERISIIT295.000
StarCH292.000
GIANLUCACAMMARATAIT280.000
MARCSENCH241.500
MARIUSWOLFDE236.000
mgmaCH228.500
PampaPandaCH214.500
GIULIANOMASTROPIETROIT203.500
PATRICKSCHRATZDE201.500
HASANKAPIKOLUCH195.000
Giorgio73CH188.000
GIULIANOBOELLISIT184.500
SALVATORESALEMIIT172.000
JJ04CH158.000
RENATOHYSENBELLI150.000
MATTEOSPOZIOIT147.000
MARCOMAGISANOIT144.000
LORENZOSCHÖLLHORNCH137.000
BENJAMINREISCHLAT127.000
ShipitDE114.000
OspiteIT106.500
Sven75CH102.000
ENDRAVUZLAHDOCH101.000
SAMUELMARSEILERIT91.500
DALIBORMIJICHR80.000
HKHABATJAHANYCH73.500
ALAIN JOELSAPINCH66.500
BARBARAPASTORELLOIT65.000
SELCUKOZGOCAT60.000
RICARDOGRAELLSCH55.000
TschÉtschCH54.000
LORENZOARDUINIIT17.000

ORE 1:30, 143 ENTRIES E IN 41 IN GIOCO NELL’ULTIMO FLIGHT DI GIORNATA – In attesa dell’ultimo Day1F Turbo di oggi, domenica 12 novembre, manca ancora un livello per iscriversi con 144 entries totali e, mentre scriviamo, 37 player sono ancora in gioco.

Dentro ancora Claudio Di Giacomo col doppio dell’average accanto a Davide Contebillo.

IPO Liechtenstein Main Event: al via il Day1A con 20 ticket bonus cl per il Master!

IPO Liechtenstein Main Event: al via il Day1A con 20 ticket bonus cl per il Master!

Tutto pronto per IPO che torna in Liechtenstein con un programma di due settimane di eventi ma con il Main Event che prende il via oggi con il Day1A imperdibile visto che in palio ci sono 20 ticket bonus chip leader per IPO Master che si giocherà nella seconda settimana dello schedule. 
Si parte, quindi, per le 17 quando starà per concludersi il satellite con 3 ticket garantiti per il Main. Mentre oggi, 7 novembre, in palio ben 10 ticket per preparasi all’inizio del torneo da 500.000 franchi svizzeri garantiti che si concluderà il 14 novembre con il final table televisivo. 
Stesso programma per il Flight B di domani  ma con 10 ticket bonus chip leader ma andiamo a vedere il programma e a ricapitolare tutti gli appuntamenti. 

Come detto IPO Main Event parte mercoledì 8 novembre con il Day1A. La ricetta è sempre la stessa, come diciamo sempre: buy in 550 Chf, 50.000 chip in dotazione ai player e poi livelli a crescere, 45 minuti Day1, 60 Day2 e ben 75 Day3 e quindi al final table! 

I primi due Flight avranno in palio ben 20 ticket al Day1A e 10 al Day1B per l’IPO Master Lie che, invece, parte giovedì 16 novembre con il buy in da 1.100 Chf e stack 100.000 gettoni con livelli da 40 minuti al Day1 e ben 60 al Day2. Un torneo sempre molto atteso e che si concluderà il 20 novembre con la chiusura del festival. 

IPO Main Event, invece, si gioca su cinque flight da 45 minuti e il Day1F Speed in programma domenica alle ore 12 con livelli comunque giovanilissimi da 25 minuti. Il Day2, quindi, partirà alle 18:45 con i qualificati in extremis che si schiereranno quindi per qualificarsi al Day3 d lunedì 13 novembre schedulato alle 13. 
Il campione IPO verrà eletto martedì 14 novembre dalle 13 con la diretta streaming sui canali PkLive360 ed Euro Rounders e anche su Gioconews.it col commento in italiano di Jack Bonora e Cesare Antonini. 

Qui lo schedule completo che ha tantissimi tornei tutti da seguire e incastrare nell’agenda dei player che voleranno nella Poker Room di Bendern nel Grand Casino del Liechtenstein. 
Un altro high roller da ben 1.650 Chf di buy in, è fissato tra domenica e lunedì con 60.000 di stack in modalità freezeout e livelli dai 40 ai 50 minuti nel final day del 13 novembre.